Seguici su

tipicotipica twitter

tipicotipica facebook

tipicotipica youtube

tipicotipica google+



 

CENNO STORICO

Abitato in epoca antica da popolazioni celtiche il territorio della regione fu colonizzato dai Romani per il controllo delle valli dell’Adige e dell’Isarco, che consentivano le comunicazioni tra Italia e Germania.

Caduto l’impero romano il territorio del Trentino-Alto Adige passo sotto l’impero carolingio e poi al regno di Germania, quando vennero istituiti i principati vescovili di Trento e Bressanone.

trentinocastelfirmiano

A queste vicende fece seguito l’annessione all’impero degli Asburgo, al quale la regione rimase fino alla prima guerra mondiale, quando tornò all’Italia.

Durante il ventennio fascista le tensioni tra i due gruppi etnici furono aggravate da una politica di italianizzazione forzata dei toponimi e dei cognomi e dal divieto di utilizzare il tedesco negli uffici pubblici. Dopo la seconda guerra mondiale nel 1946 fu istituita la regione a statuto speciale e nel l97l furono create le due province autonome di Trento e Bolzano.

 

Da regione autonoma a Euregio

Anche dopo l’istituzione dell’autonomia regionale e provinciale, nel Sud Tirolo alcuni movimenti politici e di opinione hanno continuato a richiedere una maggiore collaborazione con il Tirolo austriaco, se non addirittura il suo passaggio all’Austria. Una decisione che ha cercato di favorire questo processo di integrazione politica ed economica è stata la costituzione della Euregio, comprendente Trentino-Alto Adige e Tirolo austriaco. Le Euregio sono associazioni transfrontaliere previste dalla Unione europea, formate da territori confinanti appartenenti a Stati europei diversi; nel nostro caso da territori italiani e austriaci Questa nuova istituzione, approvata dalle assemblee legislative delle tre regioni, ha l’obiettivo di sviluppare sempre di più la cooperazione, gli scambi e l’amicizia tra le comunità che vi abitano, in ogni settore dal turismo ai trasporti, dall’economia alla cultura e all’ambiente. L’Euregio ha anche un suo ufficio di rappresentanza a Bruxelles.